Pratiche in Loggia

Riunioni: III mercoledì del mese Tempio di Roma, Domenica mattina prima del plenilunio (Rituale).

Rituale e testi adottati: Emulation Ritual, letture dei catechismi muratori di Preston, Duncan Ritual, Old Charges 1723.

Donne: No ma accettate in visita

Co Massoneria: No

Royal Arch: Si

Marchio: SI

Templari: SI

 

RSAA: No

L'impegno personale consiste per l'uomo in un distacco e una separazione assoluti da ciò che è materiale e nell'unione continua e incessante con il Signore.

arco_reale




Novità .

Il circuito internazionale  MULT della Libere Logge









 

 



« La mente non ha bisogno, come un vaso, di essere riempita, ma piuttosto, come legna, di una scintilla che l'accenda e vi infonda l'impulso della ricerca e un amore ardente per la verità. »

Plutarco di Cheronea, L'arte di ascoltare, 80/90 d.C.
 

jerusalemdisangiovanni@gmail.com

Benvenuti !arca
 

Siamo una Loggia sovrana con regolare Bolla di Fondazione rilasciata da una Gran Loggia Sovrana e parte di un Federazione di Logge Libere che riuniscono Fratelli Liberi Muratori, iniziati nei modi Tradizionali e regolarmente elevati al Grado di Maestro Massone, che intendono operare in rapporto di reciproco scambio e di fratellanza. 

Ci rifacciamo alla pratica della Libera Muratoria secondo lo spirito ante 1717 (ovvero prima della fondazione della prima Gran Loggia da cui deriverà la Massoneria mondiale) anche se ci uniformiamo ai principi fondamentali della Massoneria Universale e della Tradizione Iniziatica, facilmente derivabile dalle Old Charges del rev. Anderson. 

Ci siamo allontanati dalla Muratoria del circuito delle Gran Logge, per parlare e praticare il Rito Muratorio senza ulteriori distrazioni.

I fini della Federazione sono di praticare  la Libera Muratoria secondo i principi fondamentali della Massoneria Universale e della Tradizione Iniziatica e di intrattenere rapporti e relazioni fraterne con tutti i Liberi Muratori regolarmente iniziati secondo la Tradizione massonica, evitando la pratica dei disconoscimenti e della non accoglienza, da noi tutti i Fratelli sono bene accolti. 
 

(link al sito web)

 

 

                                          LOGO_LSG

Come Loggia, lavoriamo con il tramite del sistema rituale anglosassone di muratoria. Troppo spesso sentiamo parlare di massoni e di massoneria come di una consorteria di poteri che vogliono esercitare una leva politica o economica nei confronti della società civile, questo non è il nostro interesse e la nostra finalità. Il nostro lavoro e' rivolto al perfezionamento personale con l'aiuto del Grande Architetto dell'Universo (comprendendo tutti i nomi di Dio ma in questo non accettando sincretismi di sorta). I principi che adottiamo sono quelli della muratoria inglese, ovvero Amore Fraterno, Conforto e Verità, non accettiamo atei in Loggia.

- Amore Fraterno inteso come promozione della tolleranza e rispetto degli ideali e credenze del nostro prossimo per la costruzione di un mondo futuro fatto di rispetto e comprensione reciproca.
- Conforto, inteso nel più vasto senso di carità e di tutto quello che in tal senso possa essere di sollievo alla comunità.
- Verità intesa come senso di fedeltà a Dio ed alla Patria e quindi alle leggi che governano questi rapporti.


Se questi concetti apparissero al lettore  difficili da capire, evento normale per la mentalità moderna e profana (in termini moderni si potrebbe anche chiamare euristica di pensiero ), passo ad illustare le doti di virtù intesa come miglioramento della ragione e quindi di comprensione nelle declinazioni di virtù, onore e misericordia che rappresentano il primo punto di conoscenza di se stessi, difficile poter crescere personalmente senza sviluppare un forte senso critico, ma bel lontano da derive polemiche. L'arte della consapevolezza e della conoscenza è raggiunta con la maieutica, quindi nulla di nuovo rispetto alla Tradizione.

Ricordiamo inoltre cosa sia la muratoria inglese, così come chiaramente esplicato nelle parole "un peculiare sistema di morale velato da allegorie e illustrato da simboli". Riteniamo come il sistema simbolico e rituale sia l'unico sistema tradizionalmente valido per risvegliare l'uomo e contribuire al bene ed al progresso dell'umanità, tale tragitto si completerà nell'adesione ad una forma religiosa ortodossa.
 

************


La Massoneria è un'istituzione morale, stabilita da uomini virtuosi, con il disegno lodevole di richiamare alla nostra memoria le VERITA più sublimi in mezzo a piaceri innocenti e sociali, fondata sulla LIBERALITÀ, AMORE FRATERNO e CARITÀ. È uno stupendo sistema di MORALITÀ, velato di allegoria e illustrato da simboli". La VERITÀ è il suo centro, il punto da cui i suoi raggi divergono, e dirigono i discepoli verso una corretta conoscenza del Grande Architetto dell'Universo e le leggi morali che ha ordinato per il loro governo.
La corretta amministrazione delle varie cerimonie legate al Rituale della Massoneria è della massima importanza, in quanto costituiscono la peculiarità distintiva dell'istituzione. Nella loro natura, sono semplici; nel loro fine, morale e istruttivo. Naturalmente suscitano un alto grado di curiosità in un Fratello appena iniziato e creano un desiderio sincero di indagare, il loro significato, e di familiarizzare con il loro oggetto e disegno.
Richiede, tuttavia, una stretta applicazione ed un instancabile diligenza per accertare la natura precisa di ogni cerimonia, che i nostri antichi fratelli vedevano la ragione di adottare nella formazione di un sistema esclusivo, che doveva attraversare il mondo senza connessione con la religione e la politica di tutti i tempi. e di ogni popolo tra i quali avrebbe dovuto prosperare e crescere.
Al fine di preservare le nostre cerimonie dalla mano dell'innovazione, è essenzialmente necessario che ogni ufficiale sia informato a fondo e che una ferma determinazione debba esistere tra le Arti per non ammettere cambiamenti.
Alcune parole qua o là potrebbero non apparire di per sé molto importanti; tuttavia, con travisamenti frequenti, lentamente ne saremo conquistati, e quindi avremo aperto la porta a mali di entità più grave.
Non possiamo avere nessuna certezza, ma in una rigida aderenza alle antiche cerimonie dell'Ordine che sono fissate da regole simili a quelle del governo degli affari nella vita sociale.Ogni Massone è obbligato a portare la propria parte di buone idee e contribuire al perfezionamento delle cerimonie e dei simboli, e all'edificazione della VERITÀ, il tempio universale ed eterno, che un giorno includerà tutta l'umanità nei suoi confini.
W.Preston  "General Ahiman Rezon" Costituzione Ancients 1756 a.D.



          Etrog 2018

 

 

La nostra Loggia a Roma

 

 

 

Visite a partire dal Luglio 2013
 

rev. 01.1 - 06 2018









 

 

Site Map